10/06/2008

Il fuscello

Posted in Life at 8:24 AM by S.

A volte mi sembra di essere un fuscello abbandonato al vento e alle intemperie. Chiudo gli occhi e sento la testa girare, sento che non esiste più né un sopra né un sotto, le forme perdono la forma e sento che barcollo, sento che la mano cerca un appiglio in cerca di un punto fermo, stabile, che mi aiuti ad aspettare che tutto passi.

La mano cerca e trova ma poi perde la presa e si agita nell’aria quasi disperata. Basta concentrarsi e forse riesce a non cadere e a non perdere completamente il controllo ma si aspira a quella stabilità conosciuta, che porta alla pace interiore, che porta ad un sospiro di sollievo, che porta, almeno per un po’, a smettere di aver paura.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: