17/06/2008

Inferno dantesco

Posted in Life at 12:10 PM by S.

2 considerazioni importanti da fare:

1. ok e’ uno stage che in fondo dovrebbe portare sia contatti che una esperienza diversa da intermezzo MBA. Ma la prima e’ da escludere dato che il mio livello di demenza non e’ sufficientemente alto anche solo per pensare di lavorare in cotanto inferno. Il secondo ho appurato di persona non essere cosi.. Quindi…perche’ diavolo mi ostino a martellarmi costantemente e giornalmente i piedi quando invece lo scopo di questo periodo era principalmente rilassarmi e prepararmi psicologicamente al secondo e ultimo round finale? La mente umana e’ contorta ma la mia puo’ essere decisamente da sanatorio.

2. Anche Dante e’ riuscito, contro ogni aspettativa ad uscire dall’inferno…perche’ io ci rimango sempre incastrata invece?

Domande che lancio nell’etere…

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: